GranTanarando
GranTanarando

 

  

 

RANDONNÉE LUNGO TANARO

BREVETTO 200/400 KM

 

 

 

 

 

 

 

 

PROSSIMA EDIZIONE PREVISTA 2/3 GIUGNO 2018 - ORARIO PARTENZA: DALLE 7 ALLE 8

PERCORSO: partenza della 400 km dal Monferrato nella splendida cornice della Cittadella di Alessandria e seguendo sempre il Tanaro si passerà nella celebre piazza del palio di Asti e poi lasciando le colline del Roero si entrerà in Langa passando dinanzi al Duomo di Alba ed a Barolo per poi salire in Alta Langa fino a Paroldo per poi scendere in Ceva. Da lì si inizierà l'’ingresso nella Val Tanaro fino ad Ormea per poi salire alle origini del Tanaro fino ad Upega. Giro di boa e ritorno di nuovo in Val Tanaro e poi, dopo Ceva, Niella Tanaro, Carrù, Bene Vagienna passando poi per Cherasco ed arrivando nella capitale di Slow Food, Bra. Si proseguirà poi per Asti e ritorno ad Alessandria per il meritato PASTA PARTY. Tutte le tappe ristoro saranno una sorpresa di gusti del territorio e accoglienza tipica delle nostre parti. Un'idea di Pietro Contegiacomo che concretizza in questo modo il progetto di un territorio chiamato TANARIA (www.tanaria.piemonte.it).


Quest'anno la 200 Km partirà come sempre da Alessandria (La Cittadella) per arrivare ad Asti con il medesimo tracciato della 400 fino ad Alba. Da Alba proseguirà per Bra, poi per Asti di nuovo e ritorno ad Alessandria, alleggerendo l'organizzazione della trasferta ad Upega e soprattutto dando la possibilità ai partecipanti di ritrovare i propri mezzi a fine percorso e poter rientrare a casa con tempistiche più consone.

 

 

ANDATA E RITORNO TRACCIA .gpx: http://www.openrunner.com/index.php?id=6999963

SOLO ANDATA TRACCIA .gpx: http://www.openrunner.com/index.php?id=6028190

SOLO RITORNO TRACCIA .gpx: http://www.openrunner.com/index.php?id=7000728

PERCORSO HANDBIKE E E-BIKE: http://www.openrunner.com/index.php?id=7002854

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PER PRENOTAZIONI OSPITALITA' E INFORMAZIONI:

FORM: http://grantanarando.bookingpiemonte.it/

CONTATTO E.MAIL:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.